Vai al contenuto

metadati

L’ePrivacy europea del futuro

E’ noto che, nel gennaio del 2017, la Commissione Europea ha presentato una proposta di Regolamento (Regolamento ePrivacy) finalizzata ad aggiornare, modificandola, la Direttiva 2002/58 (Direttiva ePrivacy) per uniformare a livello europeo la disciplina del trattamento dei dati personali nelle comunicazioni elettroniche, quale fisiologico completamento della disciplina introdotta dal GDPR. Il Regolamento ePrivacy dovrebbe essere approvato in tempo utile perché entri in vigore contemporaneamente al GDPR, cioè per il 25 maggio 2018. La bozza del Regolamento ePrivacy ha già raccolto i pareri (sostanzialmente favorevoli) del Gruppo di lavoro Articolo 29 (parere WP29 n. 1/2017 del 4 aprile 2017) e del Garante Europeo per la protezione dei dati (parere GEPD n. 6/2017 del 24 aprile 2017) ma l’iter di approvazione sta subendo ritardi significativi perché i principali attori della rete (i cosiddetti “Over The Top” o “OTT”), stanno esercitando forti pressioni per “ammorbidire”… Leggi tutto »L’ePrivacy europea del futuro